Come Attivare il Welfare in Azienda?

[fa icon="calendar"] 31/05/18 12.30 / da Budroni Maria Angela  pubblicato in: Welfare

Come Attivare il Welfare in Azienda?

Dal 2016, ma soprattutto dal 2017, moltissime aziende hanno compreso l’enorme opportunità che il welfare aziendale rappresenta. Benefici completamente detassati per i dipendenti, vantaggi sulla produzione senza alcun aumento sui costi del personale.

Una doppia convenienza che sempre più imprenditori stanno facendo propria. Vuoi scoprire come attivare il welfare per la tua azienda?

Pianificare un sistema di welfare nella tua azienda è facile. Da dove cominciare per sapere come attivare il welfare in azienda?

Le prime due cose da fare sono:

  • Stabilire un budget
  • Scegliere in cosa investire tale budget

Quali benefit scegliere?

Questa è solitamente la parte più complessa, per un imprenditore: capire cosa farebbe più felici i propri dipendenti. I benefit compresi nel welfare possono variare di azienda in azienda e a seconda della tipologia professionale e delle caratteristiche individuali.

Quindi, il primo passo che devi fare per introdurre una politica di welfare aziendale, è un’analisi delle effettive necessità dei tuoi dipendenti.

Esempio:

Se si tratta di un lavoro che richiede grande sforzo fisico, come ad esempio in fabbrica, opterai per la tutela della salute e l’assistenza in caso di infortunio. I tuoi dipendenti lo apprezzerebbero di certo.

 

Le esigenze dei dipendenti variano anche in base all’età.

Età 20 anni:

  • Viaggi
  • Cultura
  • Sport
  • Formazione e Istruzione
  • Spesa e Shopping

 

Età 30 anni:
  • Cure Sanitarie per tutta la famiglia
  • Asili e Baby Sitter
  • Cultura
  • Corsi di formazione
  • Viaggi

 

Età 40 anni
  • Cure Sanitarie per tutta la famiglia
  • Istruzione figli
  • Asili e Baby Sitter
  • Corsi di specializzazione
  • Viaggi

 

Età 50 anni
  • Cure Sanitarie
  • Previdenza complementare
  • Servizi anziani e non autosufficienti
  • Istruzione figli
  • Viaggi e Tempo Libero

 

Un consiglio

Di solito i dipendenti apprezzano moltissimo i benefit che riguardano la salute e gli interventi a sostegno della genitorialità (contributi per il pagamento delle rette per asili nidi, bonus baby sitter).

FONTE: dati raccolti dal Rapporto Welfare Index Pmi realizzato da Generali con il patrocinio di Palazzo Chigi e delle associazioni nazionali di categoria.

 

Detto ciò, prima di attivare il welfare nella tua azienda, rivolgiti a professionisti capaci di personalizzare il tuo piano.

 

Per il mio ufficio amministrativo sarà complicato?

Assolutamente no!

Non avrà alcun carico di lavoro. L'enorme vantaggio è che il cashflow non viene toccato.

 

Esempio

Un dipendente che sfrutta il benefit per delle cure dentistiche. Fa le cure, chiede il rimborso attraverso una procedura online senza sovraccarico di lavoro per l’ufficio amministrativo dell’azienda e riceve in busta paga il rimborso, con procedura automatica dal momento che di tutto si occupa l’assicurazione. L'azienda programma i pagamenti del premio e basta.

 

Insomma, il Welfare è semplice da attivare e vantaggioso per entrambe le parti (dipendente-imprenditore): non ti resta che iniziare!

Non è tutto. 

Le aziende che hanno già attivato un sistema di welfare, hanno ottenuto un effetto "collaterale" molto interessante: l'aumento di produttività! 

Scarica la Guida gratuitamente, scopri tutto sul welfare e guarda cos'è successo alle aziende che lo hanno già fatto.

Clicca qui per ricevere la tua copia in PDF.

Esempi di Welfare aziendale guida gratuita

Budroni Maria Angela

Scritto da Budroni Maria Angela

Maria Angela si occupa di assicurazioni da oltre 30 anni e la sua esperienza e competenza in questo settore l’hanno fatta diventare una dei migliori consulenti a cui aziende e privati si rivolgono per proteggersi da rischi in ogni ambito. Dopo aver fondato Budroni Assicurazioni nel gennaio 2008, ha fatto della strategia e dell’innovazione i principi guida della sua impresa e attualmente è a capo di un progetto di sviluppo del welfare aziendale, con focus sulla serenità degli imprenditori e dei loro dipendenti.